Informativa estesa sui Cookie: questo sito fa uso di Cookie tecnici e di terze parti, non fa uso di Cookie di profilazione. ACCETTO LEGGI

Aerografia di caschi, moto e auto

Inserisci il tuo slogan

RICEVI UN PREVENTIVO GRATUITO

Inviaci l'immagine di ciò che vuoi aerografare per ricevere una quotazione più precisa:
WhatsApp 388 300 69 62

Aerografare una superficie

Colori, disegni, scritte, simboli e tanto altro per personalizzare il proprio casco con un tocco di fantasia e renderlo unico.

La tecnica di aerografia prevede l'applicazione del colore su superfici, tramite l'aerografo, in grado di spruzzare il colore attraverso una pistola ad aria compressa.
L’impiego di questo strumento permette di tingere le superfici con particolare precisione, ottenendo delle rifiniture eccellenti su molti materiali (metallo, plastica e legno).

Grazie all'aiuto continuo dell'aria, il colore viene steso i maniera omogenea, rifinendo il tutto con contorni, sfumature ed effetti particolari; cambiando in base alla necessità, la forma e lo spessore del pennello.
Dopo un periodo di essiccazione e asciugatura, l'aerografia dona al casco un effetto lucido o opaco (a seconda della richiesta) e un tocco di unicità e particolarità.

Ci teniamo a ricordare che tutti i prodotti utilizzati sono certificati e non danneggiano in alcun modo le superfici e la carrozzeria.

Il nostro staff è sempre ben disponibile a dare consigli ai clienti che intendono investire sull'aerografia del casco, suggerendo effetti e disegni che possano accontentare i clienti.
Per chi è amante dei colori e dei disegni, non c'è niente di meglio di un'auto, una moto o un casco personalizzato tramite l'aerografia.

Rendi unico il tuo accessorio, noi siamo in grado di farlo!

Vuoi ricevere un preventivo dettagliato? Inviaci la tua richiesta

Aerografia, cenni storici

L´Aerografia è una tecnica di pittura non convenzionale sviluppatasi alla fine dell'ottocento che, tramite l'ausilio dell'aerografo, permette di colorare le superfici più svariate ottenendo un colore omogeneo con finiture estremamente precise.

Ci sono stati molti ritrovamenti storici di immagini rupestri elaborate con tecniche molto simili all´attuale aerografia.
In questo caso i nostri antenati usavano delle cannucce intrise di colore che veniva soffiato sulla superficie da dipingere.

Il prima prototipo di aerografo è stato costruito dal gioielliere americano Abner Peeler nel 1879 anche se numerosi testi attribuiscono a Charles Burdick tale invenzione. La commercializzazione dell´aerografo inzia grazie a Liberty Walkup che, dopo aver acquistato il brevetto di Peeler, inizia la vendita del nuovo aerografo intorno al 1884 chiamandolo Air Brush.

L´aerografo moderno sfrutta la forza dell´aria compressa per spruzzare il colore su una determinata superfice. La sua malleabilitâ e precisione permette di eseguire lavori di ritocco, colorazioni di superfici di dimensioni ridotte, decorazioni dove è richiesta un´elevata precisione.

Attualmente l´aerografo viene usato principalmente per il custom painting, tecnica con la quale si personalizzano oggetti tridimensionali quali automobili, moto, caschi e anche altri oggetti di uso comune come frigoriferi, cellulali, valige.

Via T. A. Edison 36, Ponte S. Giovanni
Perugia